Carrello(0) Articoli
Totale:
Il tuo carrello è vuoto!

Stop al sudore: 7 regole per non sbagliare deodorante

Per essere fresche e profumate anche sotto il solleone ci vuole metodo: ecco le dritte per scegliere il deodorante giusto!

 

Gli effetti del sudore sono al primo posto tra le preoccupazioni igienico-cosmetiche nel nostro Paese, ma per ottenere la massima efficacia e sicurezza ci sono alcune regole da rispettare. Eccole sotto forma di “Vero e falso”.

1. È sempre necessario usare un deodorante per combattere il cattivo odore.

Vero. Non basta lavarsi con acqua e sapone perché i responsabili dell’odore sgradevole sono i batteri che si sviluppano nel sudore. Occorre quindi l’azione di specifiche sostanze antibatteriche e antitraspiranti.

2. Il deodorante deve essere sempre profumato.

Falso. Non è necessario perché il profumo non ha un ruolo nel combattere gli odori. Una fragranza, quando presente, deve essere leggera per non creare problemi di allergie e non interferire con il profumo che usiamo abitualmente.

3. Tutti devono usare un antitraspirante.

Falso. È meglio valutare caso per caso. La funzione di bloccare il sudore, affidata alla formula ai sali di alluminio, è da anni oggetto di dibattito da parte dalla comunità scientifica internazionale, in quanto si teme un ripercussione negativa sulle ghiandole del cavo ascellare.

4. Il deodorante si deve usare dappertutto, non solo sotto le ascelle.

Falso. Le ghiandole che secernono il sudore responsabile degli odori sgradevoli non sono diffuse su tutto il corpo, ma localizzate sotto le ascelle e in corrispondenza dei genitali. Inutile, quindi, il gesto di spruzzarsi dalla testa ai pedi o sui vestiti.

5. Dopo la depilazione è meglio aspettare prima di applicare il deodorante.

Vero. Che si tratti di ceretta o rasoio, la pelle subito dopo la depilazione è sensibilizzata: meglio usare formule delicate, senza alcol o parabeni potenzialmente irritanti. Oppure si può decidere di depilarsi la sera, in modo da lasciare la pelle libera di respirare per qualche ora.

6. Sì può applicare un deodorante prima di esporsi al sole.

Vero, a patto che si tratti di un deodorante senza alcol e in generale privo di fragranze. Le sostanze alcoliche e i profumi, al sole, possono favorire lo sviluppo di macchie cutanee o allergie. 

7. Come orientarsi nella scelta del deodorante?

Lo spray è fresco e gradevole ma è a larga diffusione, quindi è da evitare se si preferisce preservare gli occhi e le narici. L’alternativa è il vapo no-gas in boccetta. Su questo noi di Verdesativa siamo stati molto attenti producendo un' Innovativa formulazione ricca di principi attivi anti odore, come il SALE DI ZINCO ed il THRYETHYL CITRATE. Il potere antibatterico del Triethyl Citrate (un derivato dell'acido citrico) è potenziato dall'azione sinergica del Sale di Zinco. Svolgono un'azione batteriostatica ed enzimatica, permettendo di mantenere basso per un tempo protratto il ph della pelle, evitando così lo sviluppo del cattivo odore. Il Thriethyl Citrate viene attaccato dai batteri al posto del sebo naturale e si idrolizza in alcol etilico e acido citrico. Sull'alcol etilico i batteri non riescono a moltiplicarsi - ma non muoiono - ( funzione batteriostatica); mentre l'acido citrico, abbassando il pH ai valori normali, inibisce a sua volta l’attività enzimatica stessa . Ricco di principi attivi vegetali come l’ylang ylang (CANANGA ODORATA) aromatico ed antisettico, i fiori d’arancio (CITRUS AURANTIUM) fragrante e purificante, la Camomilla (CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT) emolliente e decongestionante e l' OLIO DI CANAPA SATIVA dall'azione idratante e lenitiva, questo prodotto garantisce il controllo dell’odore per tutto il giorno, lasciando la pelle fresca, asciutta e delicatamente profumata. 

 

 

Per Saperne di più